Mostre Passate

Bologna, 19 ottobre 2013

Roberto Giavarini "Codex"

"Codex è un’operazione concettuale vertiginosa dell’intelletto, prima ancora che tecnica (...)". Con queste parole Vladek Cwalinski, curatore della mostra che inaugurerà il 19 ottobre, presenta le opere che Roberto Giavarini ha realizzato nel corso di tre anni e interamente tratte dall'antico codice bizantino Codex Aniciae Julianae. I dipinti sono incantevoli "copie dal vero" di altrettanto incantevoli illustrazioni del prezioso libro. Con un’accurata ricerca tecnica e un profondo studio di colori e pigmenti Giavarini ha realizzato 25 piccoli capolavori del dettaglio, dedicati a variopinti uccellini ed eleganti volatili nonché ad alcuni soggetti floreali tratti dalla sezione botanica dell’antico codice miniato.


Back to top